Calndario 2017 Blu Basket Treviglio: la giusta luce!

A poco più di un mese dalla pubblicazione del calendario ufficiale della Blu Basket Treviglio, in molti mi avete scritto per capire cosa ci fosse dietro al lavoro di post produzione fatto, spiegndo come ho lavorato e quale fosse il mio set-up luci.
Quando ho concordato con la dirigenza di Treviglio gli scatti, l'idea era quella di riuscire a trovare un giusto mix tra un effetto grafico di alto impatto e la contestualizzazione degli scatti stessi. Lo shooting infatti ha avuto come location quello che è il teatro principale della squdra: il Pala Facchetti.
Per poter raggiungere questo scopo è stato indispensabile quindi creare uno schema luci che, partendo dalla necessità di bloccare e illuminare perfettamente il gesto atletico, permettesse di vedere anche alcuni elementi caratteristici del campo di gioco.
Ho di conseguenza optato per una luce che risultasse molto secca sul soggetto lasciando un minimo di luce ambiente.
Chiave del successo di questo lavoro sono stati i nuovissimi D2 di PROFOTO. Al di là della velocità del lampo infatti, i tempi di ricarica virtualmente inesistenti, mi hanno permesso di scattare in raffica senza perdere un solo scatto. Davvero impressionanti!

Quanto alla scelta del tipo di luce, ho escluso l'utilizzo di qualisasi soft box scegliendo una parabola Magnum su un monotorcia, mentre il secondo D2 è stato utilizzato nudo. Come controluce ho usato un terzo profoto B1 con un banalissimo foglio di materiale modellabile sotto, per creare un cono di luce più stretto.

A seconda della situazione di scatto non restava quindi che regolare la potenza dei singoli flash. A mia disposizione un D2 da 1000watt,uno da 500 e un B1, sempre da 500watt.
Tutto il lavoro è stato scattato con la Fujifilm X-T2.
Le ottiche utilizzate sono state due, l'XF 16-55 e l'XF 10-24.

Ecco alcuni degli scatti in versione "originale":

Permettetemi di ringraziare in maniera speciale
Max De Martino: senza di te non avrei mai avuto la possibilità di provare i nuovi Profoto D2!
Ora però sentiti in colpa perchè spenderò dei soldi.. :)

Le foto di backstage sono di Camilla Bertuzzi